42a Stagione Concerti di Valvasone - Ultimo appuntamento domenica 31 maggio

Ultimo appuntamento della 42° stagione proposta dall'Associazione per i Concerti di Musica Antica con il tema: Delle musiche che si fanno sopra gli organi con voci & stromenti, domenica 31 maggio con inizio alle ore 17 a Valvasone, nel Duomo del Ss. Corpo di Cristo, come di consueto con ingresso libero.
                Il concerto Per cantar e sonar vedrà protagonisti Arvid Gast all'organo e Arno Paduch al cornetto. Eseguiranno musiche di G. Guami, G. Bassano, G. Frescobaldi, J.P. Sweelinck, J.J. Froberger, D. Buxtehude.

Il concerto è realizzato in collaborazione con il Festival Organistico Internazionale Friulano G.B.Candotti, Accademia Organistica Udinese.
Dopo la splendida esibizione di Doron Sherwin del 10 maggio, avremo l'occasione di ascoltare un altro interprete di questo raro strumento: Arno Paduch.
Arno Paduch, cornettista, ha studiato musicologia a Francoforte sul Meno, cornetto e antica prassi esecutiva alla Schola Cantorum di Basilea. Si esibisce regolarmente con i più importanti ensemble di musica antica della Germania. Oltre a suonare in tutta Europa, ha collaborato in numerose produzioni radiofoniche e televisive europee e ha realizzato oltre 80 incisioni discografiche. Dal 1992 ha insegnato cornetto e musica da camera nel dipartimento di musica antica del Conservatorio di Lipsia Nel 1995 ha fondato il Johann Rosenmüller Ensemble, in onore del compositore tedesco Johann Rosenmüller che ha lavorato a Venezia dal 1658 fino al 1682 come "maestro di coro" presso l'Ospedale della Pietà.Nel 2014 Arno Paduch è stato nominato direttore artistico del Festival "Dalheimer Sommer" nel nord della Germania.
Arvid Gast, dal 1990 al 1993 ha ricoperto la carica di organista e maestro del coro presso la chiesa di S. Nicola a Flensburg (Germania settentrionale: Schleswig-Holstein). Professore d’Organo a Lipsia fino al 2004, ha quindi accettato l'incarico di Direttore dell'Istituto di musica sacra presso la Musikhochschule di Lubecca. Titolare come organista degli organi storici di St. Jakobi di Lubecca e della Sala dei concerti del "Kloster Unser Lieben Frauen" di Magdeburgo. Gast ha vinto numerosi concorsi internazionali, è membro di giuria nei più prestigiosi concorsi internazionali (Lipsia, Graz, Alkmaar, Tokyo) e ha effettuato numerose registrazioni e concerti in Germania e all'estero. Attualmente è ritenuto il più importante interprete di musica romantica tedesca.

            Ricordiamo ancora che è possibile effettuare una visita guidata ai beni artistici e culturali di Valvasone tra le ore 15 e le ore 16.40. Ritrovo dei partecipanti alle ore 15 in piazza Duomo.

Commenti

Post popolari in questo blog

Emigrazione friulana d’altri tempi

Piante spontanee di primavera - 6^parte