Post

Visualizzazione dei post da 2016

42^ Zîr dai Arborâs 2017

Immagine
Ecco in anteprima il percorso della 42^ edizione dal "Zîr dai arborâs" del 5 gennaio 2017.
Partenza dal Ponte della Delizia alle 19.00 circa, seconda tappa Pozzodipinto, terza tappa in via Marzona e si continua poi per via Maiaroff fino a San Lorenzo, segue arrivo ad Arzene in via Chiesa per le 21.30 circa.
La consegna degli attestati di partecipazione si svolgerà il giorno seguente presso il Gazebo "La Fiorita" di Arzene alle 11.45 circa. 
Il percorso si svolgerà come di consueto in bicicletta, si ricorda l'obbligo del giubbino rifrangente.


Articolo Messaggero Veneto su Rassegna Teatro 2016

Immagine
articolo Messaggero Veneto del 27.11.2016


Serata conclusiva 33a Rassegna Teatro Friulano 2016

Immagine
Serata conclusiva della 33a Rassegna di Teatri Furlan; pubblico attento ed emotivamente coinvolto dal lavoro teatrale "Orcolat" dedicato al 40^ del terremoto in Friuli.
Con la regia di Luca Ferri e l'interpretazione di Stefania Maffeis e Raffaella Gianpaoli; una produzione Ana-Thema Teatro





Serata teatrale con "Lis Falischis" di Cussignacco

Immagine

SABATO 19 NOVEMBRE - ORCOLAT

Immagine
E dopo tre serate all'insegna della commedia in friulano un momento di ricordo e riflessione; nell'ultima serata della Rassegna 2016, il 19 novembre, proporremo infatti "Orcolat", spettacolo dedicato ai 40 anni dal terremoto in Friuli, con la Compagnia Ana-thema Teatro di Udine e la regia di Luca Ferri.
Immagini, parole e due attrici che narrano il dialogo tra nipote e nonna rievocando memorie mai perdute, la rappresentazione è inoltre arricchita da video e audio originali.


Sabato 12 novembre - terzo appuntamento con il teatro 2016

Immagine
Si continua sabato 12 novembre con il teatro friulano, la commedia che sarà messa in scena, "Turo di Brazza", vedrà protagonisti gli attori della Compagnia Teatrale "Lis Falischis" di Cussignacco. 


Autore:  Domenico Venuti Regia:  Tommaso Pecile Genere:  Commedia brillante A volte diamo la colpa alla sfortuna se le cose non vanno per il verso giusto. A volte, però, non ci accorgiamo di dare una mano alla cattiva sorte con le nostre paure e l'incapacità di accettare le nostre piccole difficoltà.
È ciò che succede a uno scombinato gruppo di amici che, nel tentativo aiutarsi, riescono a complicare ulteriormente le cose.
Solo quando i protagonisti troveranno fiducia nei propri sentimenti, gli eventi troveranno una giusta conclusione.

Sabato 5 novembre - 2a Serata Rassegna dal Teatri Furlan

Immagine
E dopo la prima divertente serata ecco alcune istantanee della rappresentazione della seconda, con la Compagnia Teatrale "Lis Anforis" di Sevegliano e la commedia brillante in tre atti "Turo! mole al bevi!" di Renato Sclauzero e la regia di Loris Narduzzi che ha sostituito il previsto spettacolo a causa di un problema di uno dei protagonisti. Pubblico numeroso nonostante la concomitanza di altre iniziative organizzate in zona.


Sabato 29 ottobre ore 20.30 "Vecjo sì, ma no stupit!"

Immagine
La Trame Pieri, un vedul un pôc indevant cui agns, ma no masse vecjo, al è angariât da la brût.  A si alee cun Gjeremie, un so amì, par miorà la situazion. Ducj i doi e an tante bisugne di jemplâ las zornades lamies e vueides, par vinci la solitudin, che ur tae las ales. L'assistente bigote Gjeltrude e une resoniere precisine, cun l'intercession di un puestin peteçon, ur permetin di vierzisi a gnoves prospettives. Camillo Vittici, come tiene a precisare lui stesso, è medico di Famiglia ed esplica la sua attività in provincia di Bergamo. Trae la sua passione dal teatro amatoriale paesano di cui è stato attore e regista. Il suo lavoro e i personaggi di cui è quotidianamente a contatto ispirano le trame delle sue commedie. Ha scritto 65 commedie con tematiche attuali e brillanti ed alcune opere sono state rappresentate in Argentina, Svizzera, Inghilterra e Giappone. VECCHIO SÌ, MA SCEMO NO è l’opera scelta e tradotta , che viene messa in scena.  www.vittici.it La compagnie teatrâl e f…

33a Rassegna dal Teatri Furlan 2016

Immagine
Dal 29 di otobre al torna il teatro furlan, eco il programa... vi spetan!

Erasmo di Valvasone ed il castello del Lupo

Immagine

Iêr, vuei e Voleson

Immagine
Una bellissima serata ! un gran lavoro di Esmeralda Perosa nel mettere assieme filmati d'epoca e più recenti ed un grande accompagnamento del video con la musica suonata dalla Società Filarmonica Valvasone e le voci dei cori di Arzene, San Martino T.to, San Lorenzo e Valvasone.

Magjis te gnot di San Zuan

Immagine
Magjis te gnot di San Zuan
Il solstizi d'istât al figure il moment plui alt, l'apogeu dal soreli come pont astronomic e astrologjic di grande liberazion di energjiis cosmichis. I solstizis d'istât e d'unvier a son doi grancj moments di saldadure de ruede dal an e ancje i ponts plui fuarts dal cicli esoteric e magjic cuant che si metin in mot particolârs dinamichis di fuarcis negativis e positivis. Come la gnot dal 24 di dicembar, cussì chê dal 24 di jugn e je speciâl par vie che a sucedin robis grandis e striaments. Al contrari di ce che al sucêt te gnot de nassite di Nestri Signôr - cuant che e nas la lûs dal "soreli gnûf " cul solstizi d'unvier - inte gnot de nassite di Sant Zuan - cuant che al nas il scûr dal "soreli vieri" cul solstizi d'istât - a son lis fuarcis negativis a slargjâ la lôr influence. Vie pe gnot (puartade al 24 di jugn, par "analogjie cronosimboliche e liturgjiche" cul Nadâl) lis striis si dan cunvigne intal gr…

In coro per Fondazione CRO Aviano Onlus - domenica 19 giugno - Valvasone

Immagine
Il Coro Fauré per la Fondazione CRO
Sarà la quarta edizione di “in coro per Fondazione CRO Aviano Onlus” quella che si terrà domenica 19 giugno alle ore 20.45 nel duomo di Valvasone. Il Concerto del Solstizio d’Estate 2016 organizzato dall’ Associazione Musicale Gabriel Fauré ospiterà quest’anno l’evento voluto e creato da Cinzia Francesca Botteon, in collaborazione con la Fondazione Cro Aviano onlus. Protagonista della serata sarà il Coro da Camera Gabriel Fauré  accompagnato da musicisti d’eccezione, Diego Cal alla tromba e Andrea Tomasi all’organo ed al pianoforte, diretti da Emanuele Lachin. Il concerto “Movie Melodies” ha come tema conduttore la musica sacra che troviamo nelle colonne sonore di celebri pellicole cinematografiche: dall’”Ave Verum” mozartiano (Amadeus) all’”Halleluja” di G. F. Haendel  (Due come noi, Qualcuno come te) al meraviglioso “In Memoriam” di B. Coulais (Les Choristes). Non possono ovviamente mancare le composizioni del Maestro delle musiche da film ovvero Enni…

Domenica 19 giugno - Movie Melodies

Immagine

Il Popolo - Conclusione Stagione Concerti di Valvasone

Immagine

Concerto del 29 maggio - ore 16:00

Immagine
L’ultimo concerto della 43a edizione, è stato dedicato al grande organista-compositore e didatta di Amsterdam, Jan Pieterszoon Sweelinck (1562-1621) Jan Pieterszoon Sweelinck, nella storia della musica, occupa lo stesso livello di Johann Sebastian Bach e di Franz Liszt. Egli si pone quale innovatore proprio nel momento del declino della grande tradizione fiamminga, assumendo un ruolo determinante nello sviluppo della musica per organo grazie ai contributi della scuola virginalistica. Il gran numero di allievi tedeschi mandati a spese delle loro comunità a studiare con l’organista olandese, lo confermano insegnate molto stimato. Grazie a questi allievi, la musica per tastiera ebbe diffusione nella Germania del Cinque-Seicento fino a dare i suoi migliori frutti con i grandi organisti Dietrich Buxtheude e Johann Sebastian Bach. Come per i precedenti concerti, è stato scelto per domenica 29 uno tra i migliori specialisti nell’interpretazione della musica di Sweelinck: Léon Berben Organista e …

Giardini aperti 2016

Immagine
Rosis... una pì biela di che altra...
A cjasa di Magda e Remigio



Il Popolo di Pordenone - Rassegna Stampa Concerto del 22 maggio

Immagine

43a stagione Concerti Musica Antica 2016 - domenica 22 maggio

Immagine
E dopo le sonorità della "Germania del Nord e gli sviluppi della lezione di Sweelinck e l'introduzione dello stylus fantasticus" proposte dal organista Manuel Tomadin, domenica 22 maggio la Stagione Concerti 2016 prosegue con il musicista olandese Pieter-Jan Belder(1966). Ha studiato Flauto dolce con Ricardo Kanji al Conservatorio Reale de L’Aia e clavicembalo con Bob van Asperen al Conservatorio Sweelinck di Amsterdam. Si esibisce come clavicembalista, organista, forte-pianista e flautista in numerosi festival internazionali. Suona regolarmente come solista ed è anche molto richiesto come continuista in importanti formazioni orchestrali e da camera sotto la direzione di Frans Brüggen, Ton Koopman, Masaaki Suzuki, Jos van Veldhoven e Philippe Herreweghe e accompagnando solisti come Johannette Zomer, Nico van der Meel, Harry van der Kamp, Sigiswald Kuijken, Rémy Baudet e Wilbert Hazelzet. Belder dirige l’ensemble Musica Amphion. Nel 1997 gli è stato assegnato il terzo premi…

A suon di trombe, tamburi e organi

Immagine
Grandi esecutori e pubblico entusiasta per il primo concerto della 43a Stagione Concerti Ensemble Girolamo Fantini con Andrea Di Mario, Domenico Agostini e Michele Petrignani - trombe naturali, Michele Camilloni - tamburo militare e timpani barocchi e Gabriele Catalucci all'organo. "A suon di trombe, tamburi e organi" -




43a Stagione Concerti Valvasone 2016 - 8 maggio "Musica proibita"

Immagine
"Musica proibita"


A partire dal medioevo, ovunque, venivano spesso adottati nella musica liturgica repertori profani in orecchio al popolo o propri della musica di Corte. In quest’epoca la differenza tra musica sacra e profana non era sensibile, semmai era distinta dalla funzione musicale, più che da uno stile vero e proprio. Un canto profano, corredato di un testo sacro, poteva servire come musica sacra e viceversa: si trasfiguravano messe con testi profani; si parodiavano inni sacri; si cantavano su melodie religiose parole del repertorio popolare. A partire dal Cinquecento si intavolano, per organo ed altri strumenti, canzoni d’amore del grande repertorio franco- fiammingo o se ne prende il lusinghiero motivo melodico per intessere, con diminuzioni e variazioni, nuove  composizioni. Spesso, accanto agli organi e alle voci, venivano utilizzati nei luoghi sacri strumenti banditi dalla Chiesa, in particolare quelli a fiato e a percussione. Tra Sette-Ottocento traspare velato d…

43a Stagione Concerti Valvasone

Immagine

Mostra filatelica e annullo speciale dedicato al Giubileo - Porta Santa Duomo di Valvasone

Immagine
Nel quotidiano di Vaccari Filatelia dedicata alle news della filatelia, posta e collezionismo :
http://www.vaccarinews.it/index.php?_id=20262

Bollettino Parrocchiale 2016

Immagine
In Chiesa, in edicola, al panificio...

Giubileo della Misericordia - Valvasone

Immagine
Il Circolo Culturale Erasmo di Valvason, nell'ambito delle iniziative dedicate al Giubileo della Misericordia 2016, in collaborazione con la Parrocchia del SS.Corpo di Cristo, le associazioni e le amministrazioni locali, organizza per il periodo dal 17 marzo (giorno di apertura della Porta Santa del Duomo di Valvasone) al 29 maggio, una mostra filatelica-documentaria dedicata alla Sacra Bibbia (collezione Bruno Marchesin), nel solo giorno 17 marzo dalle ore 16.00 alle 21.00 presso l'Ufficio Turistico (di fianco al Duomo) sarà inoltre operativo un servizio postale temporaneo con annullo dedicato all'avvenimento.

Zîr dai arborâs 2016

Immagine
Qualche foto dal 41n Zîr dai arborâs -