Post

Visualizzazione dei post da 2011

37^Zîr dai arborâs–Giro dei falò 2012

Immagine
Ve chi l’itinerari di chest an:

Serada finâl “Rassegna dal teatri furlan” e consegna atestâts dal cors di furlan 2011

Immagine
Sabide 26 di Novembar, te suaze de serade finâl de “Rassegna dal Teatri Furlan” si è davuelte la consegne dai atestâts dal cors di furlan 2011 organizât a Voleson…ve ca chei che àn partecipât cu lis autoritâts (chei cence nuie intes mans) e Alessandra Montico in rapresentance dai insegnants de Societât Filologjiche Furlane 

Teatri furlan a Cjamin dal Tiliment

Immagine

28^Rassegna dal Teatri Furlan - Sabida 26 novembre la serada finâl

Immagine
Auditorium Scuelis di Voleson a li 8.45 sora sera

Restauro affresco di via San Pietro - Valvasone

Immagine
“Madonna con Bambino tra San Sebastiano e San Rocco” 1500 – Pietro da San Vito (?)
Ecco l’affresco di via San Pietro  “prima e dopo” il restauro

28^ Rassegna dal Teatro Furlan - 4^serada

Immagine
Dopo le sagaci battute ed il trascinante testo, condito con bravura dagli interpreti della Compagnia teatrale “C’eraunasvolta” di Majano nella serata scorsa, si continua sabato 12 novembre con la Compagnia teatrale “Il Cantagallo" di Pagnacco con:USGNOT...NO!… Una tranquilla e perbenista cittadina di provincia viene sconvolta dal ritrovamento di materiale a dir poco “insolito” e una giovane coppia di sposi, involontariamente coinvolta, si trova a dover risolvere problemi che mai avrebbe immaginato di dover affrontare. Un intreccio di innumerevoli malintesi, una suocera intrigante, un maldestro testimone di nozze e tanti altri “strani personaggi” fanno di questo testo brillante una irresistibile bomba comica che speriamo coinvolga gli spettatori così come è accaduto a noi. (nota della Compagnia)
Lo spettacolo è una libera traduzione da "No sex, please. We are british" di A. Marriot e J. Foot.

28^ Rassegna dal Teatri Furlan - 3^ serada

Immagine
Ancora spazio ad una Compagnia nuova per il pubblico di Valvasone, sabato 5 novembre: si tratta del gruppo teatrale della ProLoco di Majano”C’eraunasvolta”  in “AMARAMOR” spettacolo comico originale in lingua friulana, scritto da Elvio Scruzzi, per la regia di Mauro Vignuda ed Elvio Scruzzi.Due persone come tante, che condividono trent’anni della propria  esistenza, consapevoli che le scelte fatte a vent’anni si rivelano, alla lunga, sempre impulsive e premature.Lui: pre-pensionato, represso, taccagno, poltrone, caustico, scontroso, preciso... trascorre le giornate in poltrona, a leggere il giornale e cercando inutilmente di imporre la propria autorità ad un cane ormai stanco e rassegnato; Lei: casalinga, più attiva, più giovanile, amante del rock e soprattutto sognatrice; vorrebbe vedere il marito più socievole. Una finestra che si apre su una storia fatta di manie e piccole follie di una coppia di mezza età, senza figli, ormai immersi nell’inesorabile vortice di una quotidianità sta…

28^ Rassegna dal Teatri Furlan - 2^ serada

Immagine
Sabato 29 ottobre sarà la volta della Compagnia Teatrale di Uànis ovvero Joannis di Aiello, che si presenta per la prima volta sulla scena di Valvasone, un gruppo nato nel 1991 con l’intento di aggregare i giovani attraverso il mezzo del teatro, aiutandoli così a superare insicurezze e allo stesso tempo divertirsi e mantenere viva e parlata la lingua friulana. La commedia che presentano, tradotta dalla stessa Compagnia dal testo di Valerio di Piramo, racconta la pesante giornata di un matrimonio in famiglia, mille cose da organizzare e l’imprevisto di una visita a sorpresa.

28a Rassegna dal Teatri furlan – 1^ serada

Immagine
Il programma di quest’anno proporrà nella prima serata del 22 ottobre, il Gruppo Ricreativo “Drin e Delaide”di Rivignano con un pezzo divertente dal titolo ”Dal miedi…al è simpri masse da spietâ” di Mauro Fontanini. Dopo 10 anni dal successo di “Tanc’ di lôr a spietin il dotôr” l’autore ha scritto una nuova commedia sulla sanità italiana che ne è l’ideale continuazione.Lo spettacolo racconta la vita di ogni giorno e le vicissitudini di un medico di famiglia alle prese con le modernità: computer, telefoni cellulari che squillano in continuazione, connessioni ad internet che non funzionano. Gli spettatori rivivono sulla scena ciò che giornalmente avviene nella sala d’attesa del dottore: i litigi tra pazienti per la conquista del posto, le estenuanti attese, le chiacchere, le diagnosi più strampalate che ognuno si sente autorizzato a prescrivere all’altro, perché in fondo ognuno è medico di se stesso.

28a Rassegna dal Teatri Furlan 2011

Immagine
Circul Culturâl “Erasmo di Valvason”cu’ la collaborassion da l’Ass. Teatrâl Furlana e il contribût da l’Associazion da lis Provincis Furlanis 28^ RASSEGNA DAL TEATRI FURLAN 22 – 29 di OTTOBRE 5 – 12 – 26 NOVEMBRE AUDITORIUM DA LI’ SCUELIS MEDIS  VOLESON A LI’ 8.45 SORA SERA SABIDA 22 OTTOBRE Gruppo Teatrale “Drin e Delaide” di Rivignano “DAL MIEDI …AL’E’ SIMPRI MASSE DI SPIETA’” commedia brillante scritta e diretta da Mauro Fontanini SABIDA 29 OTTOBRE Compagnia Instabile di Uànis di Joannis di Aiello “REGAL DI GNOCIS”commedia brillante con traduzione a cura della Compagnia regia di Nadia Pers SABIDA 5 NOVEMBRECompagnia Teatrale dell’Associazione Pro Majano”C’eraunasvolta”di Majano “AMARAMOR”commedia comica originale scritta da Elvio Scruzziregia diMario Vignuda ed Elvio Scruzzi SABIDA 12 NOVEMBREGruppo Teatrale “Il Cantagallo”di Pagnacco “USGNOT… NO” tragicommedia in due…e più…attilibero adattamento con regia diEnzo SpadavecchiaSABIDA 26 NOVEMBRE Comp. Teatrale “Arc di  San Marc” di S…

Sucis – Zucche (di Wilma)

Immagine
Da qualche anno a questa parte, un appuntamento che molti ormai conoscono è quello a casa di Wilma a San Martino al Tagliamento. Le sue zucche sono state raccolte e sono pronte per diventare ornamento o buoni piatti nelle case di chi farà un’offerta per la Via di Natale. Un’iniziativa con un doppio buon fine, raccogliere fondi e ritrovarsi tra amici e persone che ogni anno si aggiungono sempre più numerosi per partecipare a questa bella mattinata (con torte dolci e salate e varie prelibatezze che qui non si vedono).

L.R. 15/96 - L. 482/99 - Rassegna Teatro Friulano

Immagine
Dopo chista biela comunicazion...
http://valvasonerasmo.blogspot.com/2011/06/ci-risiamoprovincia-di-pordenone-nuia.html,
ecco l'articul mandât ai giornai...
E’in fase di completamento la programmazione della 28 edizione della Rassegna di Teatro in Friulano a Valvasone; il Circolo Culturale Erasmo di Valvason in collaborazione con l’Associazione Teatrale Friulana proporrà infatti anche quest’autunno una Rassegna in cinqueserate,sono infatti numerose le Compagnie Teatrali che ogni anno propogono nuovi lavori con tematiche del teatro tradizionale e contemporaneo. Il teatro friulano ha in regione un punto di riferimento nell’Associazione Teatrale Friulana con sede a Udine, l’Ente fondato nel 1987, per iniziativa di alcuni appassionati di Teatro Friulano, è un organismo culturale riconosciuto di interesse Regionale e può contare attualmente su ben 54 compagnie iscritte provenienti dalle province di Udine, Pordenone e Gorizia; grazie a questo coordinamento le compagnie associate possono c…

Lucciolata in bicicletta 19^edizione

Immagine
Sabato 1 Ottobre, con partenza alle ore 20.00 da Arzene (piazzale della chiesa) partenza della 19^ “Lucciolata in bicicletta”, si proseguirà poi per San Lorenzo, Valvasone ed arrivo verso le 21.30 a San Martino al Tagliamento. L’iniziativa è organizzata dalle sezioni AFDS di Arzene, San Lorenzo-San Martino al T.to-Valvasone e Club “La simiuta”di San Martino al T.to. Il ricavato come al solito sarà devoluto all’associazione onlus “Via di Natale”

10a Zornada europeana da lis lenghis – 10a Giornata europea delle lingue

Immagine
Il 26 di setembre al è stât proclamât Zornada europeana da lis lenghis dal Consiglio d'Europa, cun il patrocini da l’Unione Europea, il 6 di dicembre dal 2001, a la fin da l’an europeo da lis lenghis, il 2001.Tra lis finalitâts gjenerâi da la Zornada Europea da lis lenghis a è la sensibilizazion su la importansa dal imparâ lis lenghis par cuistâ il plurilinguisim, la comprension interculturâl e la promozion da la diversitât linguistica. La lenghe furlane e fevele a chei altris de tô storie, de tô tiere, de tô culture

Cori in Festa a Valvasone 2011

Immagine
La Rassegna corale che l’USCI della provincia di Pordenone organizza ogni due anni si svolgerà il 25 settembre a Valvasone, con il coinvolgimento anche di Arzene, San Martino al Tagliamento, Rauscedo e Domanins.Un intera giornata in cui si esibiranno ben 30 gruppi corali della provincia ed altri 4 cori in rappresentanza delle altre province del Friuli Venezia Giulia, ospiti anche il Coro “Agordo” di Agordo (BL) ed il Coro “Monti del Sole” di Sedico (BL) in rappresentanza dell’ASAC Veneto ed il gruppo “4ensemble Vocal” di Castellgalì (Spagna).Il programma della giornata è davvero vasto e per seguirlo meglio cliccare depliantper i dettagli e contenuti.Le iniziative cominceranno alle 9.45 animando le SS.Messe nelle Parrocchie ma proseguiranno anche negli angoli caratteristici del centro storico di Valvasone e nelle “osterie” con temi meno sacri.

“Il noce” in festa – Casarsa della Delizia

Immagine
Festa per i 25 anni de “il noce” domenica 18 settembre 2011:" IL NOCE "è un'associazione di volontariato costituita nel 1986 con lo scopo di:• contribuire alla tutela dei minori in difficoltà familiare e intervenire nell’opera di prevenzione del disagio sociale• educare e valorizzare gli atteggiamenti che creano una cultura di pace e solidarietà.Ecco il programma scaricabile anche qui: http://www.ilnoce.it/immagini/25anni_noce/invito_noce_18sett_pag2_ok.jpg e qui http://www.ilnoce.it/immagini/25anni_noce/invito_noce_18sett_pag1_ok.jpgore 16.00Inaugurazione della casa Mamma-Bambino Il Noce ore 17.30Spettacolo nel Teatro Comunale “P.P.Pasolini” con il coro “Manos Blancas”, la Corale Casarsese e gran finale con i Papu a seguire presentazione del libro “Protetti da un sogno, 25 anni di una storia a tutela dei bambini” di Francesco Guazzoni-Ed.Biblioteca dell’Immagine con il giornalista Stefano Polzot, Giovanna Maria Carnera pediatra e direttrice della Fondazione Primo Carner…

Pordenone Pedala 2011 - 39^ edizione

Immagine
La 39a edizione della cicloturistica “Pordenone Pedala” ha fatto sosta quest’anno a Valvasone. Dopo la partenza da Pordenone il gruppo dei 5.000 partecipanti ha percorso, domenica 4 settembre, 25 km attraversando i Comuni di Cordenons, il guado sul Cellina-Meduna, San Giorgio della Rich.da nella frazione di Domanins e San Martino al Tagl.to giungendo a Valvasone per un meritato ristoro.  E poi via alla seconda partenza:  e a seguire passaggio nei Comuni di Arzene, per le frazioni di San Lorenzo, Comune di Zoppola attraversando Castions, Ovoledo, Murlis, il guado del Cellina-Meduna a Cordenons ed infine gran festa all’arrivo a Pordenone presso il Parco Galvani, con un totale di 51 km percorsi.

Pedalata sui luoghi pasoliniani

Immagine
Si è svolta domenica scorsa 28 agosto la 18a edizione della “Pedalata sui luoghi pasoliniani”. Organizzata dall’associazione Primavera ’90 in collaborazione con Incroci Culturali in Friuli e Centro Studi P.P. Pasolini ed il patrocinio della Provincia di Pordenone e della Città di Casarsa della Delizia. La cicloturistica non competitiva di 18 km con visita guidata ai luoghi Pasoliniani, si è snodata con partenza da piazza Italia di Casarsa della Delizia alle ore 14.00, per luoghi ogni anno diversi che hanno collegamento con gli anni trascorsi da Pier Paolo Pasolini nella nostra zona.  Queste le parole di presentazione a cura di Paolo Garofalo “conduttore” della giornata:In questa 18° edizione della pedalata pasoliniana la tematica che abbiamo scelto è: Pier Paolo Pasolini e il teatro della natura; nelle edizioni precedenti più volte ci siamo soffermati sull’aspetto ecologico, sul rispetto delle risorse come l’acqua, sul paesaggio friulano, ma questa volta desideriamo approfondire una t…

Sauris... Zahre

Immagine
Sauris al è in Cjargne (Carnia) ma la lenga ca si fevela chi a è il todesc antic, simil ai dialets fevelâts tal Tirolo. Sauris al a vivût par secui tal isolament: dome tal 1928 a è stada vierta la prima strada che a rivava a Dimpeç (Ampezzo); sin a 1212 s.l.m. Atîf al è il laboratori di Ermanno Plozzer, scultôr che assieme ai fradis Danilo e Dario al à fondât la Legnostile, oltre a lis mascaris sauranis e sculturis la sò ativitât a comprent encja mobilia e aredaments su misura, sempre lavorâts in maniera artigjanâl.E par continuà la zornada nuia di miei di ...un bon plat di blecs (Albergo Ristorante Neider)    Una bira sensa conservants no pastorizada...    E una biela cjaminada atôr par il paîs...prima ca rivi la ploia

Restauro affreschi di Piazza Castello

Immagine
Domenica 31 luglio alle ore 11.30 avrà luogo la consegna ufficiale alla Comunità di Valvasone dei due affreschi restaurati raffiguranti gli stemmi seicenteschi dei Valvason e dei Cucagna.  Posizionati su uno degli edifici già adibiti a magazzini e stalle del Castello, i due dipinti murali sono stati restaurati dall'esperta Laura Ricci con il finanziamento dell'Amministrazione comunale ed anche del Circolo Culturale Erasmo di  Valvason.Il reperimento dei fondi, in collaborazione con la famiglia ed amici, è stato possibile anche attraverso il volume "Valvasone degli antichi stemmi... e dei moderni" edito dal Circolo Culturale in memoria di Bruno Gri (1946-2005), valvasonese appassionato di araldica che ne aveva curato la stesura.Il volume, ricco di annotazioni e documentazione fotografica è disponibile  presso il Circolo Culturale Erasmo di Valvason, che intendere così reperire i fondi necessari per il restauro di altri affreschi situati in analoghi edifici di Valvason…

XIII° Corso Interpretazione musica antica per organo – Valvasone 2011 - Concerto Finale

Immagine
Concerto Finale del Corso su Organi Storici di Valvasone
Docente: Christopher Stembridge
Domenica 10 luglio 2011, ore 20.30
Duomo SS.Corpo di CristoChiesa di San PietroJaroslava Nikulina (Ucraina), Roman Chlada (Austria), Domen Marincic (Slovenia) Stanislav Gres(Russia) Yulia Uspenskaya(Russia), Maris Bietags(Lettonia) musiche di Marcoantonio di Bologna, Girolamo Cavazzoni, Antonio de Cabezon, Andrea Gabrieli, Claudio Merulo, Giovanni Gabrieli, Ascanio Mayone e Girolamo Frescobaldi ingresso libero