Zîr dai arborâs–Giro dei falò 2013 a Valvasone

L’Epifania ha chiuso le feste natalizie, com’è consuetudine anche quest’anno a Valvasone la sera del 5 gennaio si è svolto il tradizionale “giro dei falò”, una iniziativa che resiste al tempo e alle polemiche dato che siamo alla 38^edizione. Il responso dei fumi dell’arborât è stato incerto; a volte “a marina” (cjapa il sac e va a farina ovvero emigra perchè i tempi sono difficili…) in qualche località invece “dret” e “fun dret an benedet” quindi anno buono…ce lo auguriamo tutti.
Intanto ecco l’impegno, documentato dalle foto di Giorgio Fedrigo, di molti giovani che portano avanti la tradizione dell’ “arborât”.
_GIO6343_1mod







_GIO6336_1mod
_GIO6327_1mod
_GIO6313_1mod
PicMonkey Collage1
_GIO6409mod2
Al giro, itinerario che ha raggiunto le 7 località che hanno allestito il falò, hanno partecipato circa 70 persone tra podisti e ciclisti, senza contare gli abitanti delle località che hanno organizzato i chioschi con pinza e vin brulè e coloro che li hanno seguiti dalla partenza in località Torricella fino all’arrivo ai Fornasini.
(per ingrandire cliccare le foto)

Commenti

  1. Ohh ecco questa non la sapevo,che si facesse il giro dei falò a piedi/in bici!x fortuna dei partecipanti non faceva troppo freddo quest'anno...che carina qs cosa però!sicuro che sr la dico al moroso, il prossimo anno partecipa pure lui! io magari da pigrona quale sono lo aspetto all'ultima tappa con pinza in una mano e brulè (stavo x scrivere purè..?!?) nell'altra!hihi

    RispondiElimina
  2. Belle tradizioni che è bello mantenere.
    Buona giornata
    Mandi

    RispondiElimina
  3. passavo di qua... un saluto...
    a giovedì prossimo
    Enzo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per la visita, buona giornata e alla prossima...
      Am

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Piante spontanee di primavera - 6^parte

Piante spontanee di primavera - 3^parte