27a Rassegna dal Furlan - 4^serada

Chista sera... "VEDUIS" di Danilo D'Olivo-regia di Paolo Baron
Il Gruppo Teatrale della Loggia, è stato costituito nel 1983 dagli allievi della “Civica scuola di recitazione per il teatro in friulano” del Comune di Udine, diretta dal celebre attore Nico Pepe.
LOGGIAIMG_8382 mod
"VEDUIS" - da un’idea sorta leggendo “Il clan delle vedove” di Ginette Beauvais-Garcin.
Il testo, curato da Danilo D’Olivo, vuole rappresentare , in un susseguirsi di avvenimenti, la situazione tragicomica dell’improvvisa vedovanza di uno dei protagonisti…. Perché i protagonisti non sono delle attrici bensì degli attori che vogliono impersonare il ruolo femminile.
La funesta occasione … viene presa quale elemento di coagulo dalle amiche che si trovano già nella stessa condizione. La notoria generosità d’animo delle amiche fanno sì che la neo vedova venga al più presto inserita a pari merito nel clan che già era nato. Le vicissitudini che si susseguono mettono a dura prova le singole inclinazioni di ognuna delle appartenenti di questa estemporanea società. I legami si rinsaldano anche e soprattutto di fronte ad attacchi provenienti dall’esterno del loro castello fatto di sinceri pettegolezzi. Tuttavia l’aria non si fa mai pesante.
Le scene si susseguono con la loro pacata naturalezza. Le novità vengono affrontate con la gioia che con esse si portano. Gli arrivi sono scanditi da reazioni consone alla loro importanza. Lo scambio di vedute accolto con quel misurato distacco a cui tutti siamo abituati.
Lo scorrere del tempo, nella rappresentazione, è sempre foriero di quel nuovo che sa regalare quando lo spirito ad esso non si oppone, insomma uno spettacolo tutto da vedere che della sua leggerezza ne fa l’arma migliore e vincente.
Un appuntamento di interessante allegria che ci regala il tempo che noi tutti, purtroppo, siamo avezzi a perdere in mille piccole faccende senza importanza.

Commenti

Post popolari in questo blog

Piante spontanee di primavera - 6^parte

Piante spontanee di primavera - 3^parte